La Cina ormai non è da considerarsi un Paese, ma un vero e proprio microcosmo lontano da noi ma con notevoli potenzialità. E’ risaputo, anche se non soffermeremo su questo, che la Cina sotto il profilo economico è diventata una delle potenze mondiali e anche dal punto di vista digitale, il mercato promette risvolti molto interessanti.

La crescita del digitale e dello spirito di innovazione cresce a ritmi impressionanti.

Oltre 10000 aziende hi-tech che si trovano a Zhongguancun, il distretto tecnologico di Pechino, spesso definito la “Silicon Valley” cinese, stanno innovando e cambiando le abitudini di tutti. In questo luogo hanno sede grandi compagnie come Lenovo, Founder Group, ma anche multinazionali occidentali come Google, Intel, AMD..

Secondo le previsioni, più di un cinese su due (52%) sarà online. Una cifra inferiore a quella prevista per gli Usa (83%) e il vicino Giappone (72%), ma di molto superiore in termini assoluti: si tratta infatti di 700 milioni di utenti a fronte dei 269 milioni degli Usa e i 91 del Giappone.
In questo contesto è molto importante “dare un occhio” a quello che sta succedendo in Cina soprattutto per ricavare delle alleanze o dei nuovi sbocchi di mercato.

Scarica gratuitamente l\'ebook: "Le 5 trappole da evitare e i 5 pilastri per avere una azienda sana e solida"

Please follow and like us:
0

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close